Benvenuti nello Studio del dott. Matteo Cernigoi - Consulente del Lavoro

Indirizzo

Via Fabio Severo 8, Trieste

Email

matteo@studiocernigoi.it

Telefono

040 2335809

7 consigli per ottenere il massimo dalla propria dichiarazione dei redditi

La dichiarazione dei redditi è una delle principali adempienze fiscali alla quale tutti i contribuenti sono tenuti a sottostare ogni anno. Si tratta di una procedura che consente di calcolare l’imposta dovuta sui redditi percepiti nell’anno precedente e di verificare se ci sono eventuali crediti o debiti verso l’Erario.

Per ottenere il massimo dalla propria dichiarazione dei redditi è importante seguire alcuni semplici consigli:

1 – Tenere sempre una buona organizzazione dei documenti fiscali: è fondamentale conservare tutte le ricevute, le fatture e gli altri documenti che possono essere utilizzati per la dichiarazione dei redditi, in modo da avere tutto a portata di mano in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

2 – Sfruttare tutte le detrazioni e le deduzioni previste dalla legge: ci sono diverse agevolazioni fiscali a cui è possibile accedere, come ad esempio le detrazioni per l’acquisto di beni e servizi destinati alla famiglia, le deduzioni per l’acquisto di beni strumentali per l’attività lavorativa, le detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia, e così via. È importante conoscere tutte le agevolazioni a cui si ha diritto e sfruttarle al meglio per ottenere un risparmio sull’imposta dovuta.

3 – Utilizzare il modello 730 o il modello Redditi: il modello 730 è il modello che viene utilizzato dai contribuenti che hanno un reddito da lavoro dipendente o da pensione e che hanno optato per il modello di dichiarazione precompilato. Il modello Redditi, invece, è il modello che viene utilizzato dai contribuenti che hanno redditi diversi da quelli da lavoro dipendente o da pensione. Utilizzare il modello più adeguato per la propria situazione può consentire di ottenere un risparmio sull’imposta dovuta.

4 – Fare una dichiarazione dei redditi integrativa: in caso di omesso o insufficiente versamento delle imposte, è possibile presentare una dichiarazione integrativa entro il termine di decadenza previsto dalla legge. In questo modo è possibile regolarizzare la propria posizione fiscale e evitare sanzioni e interessi.

5 – Scegliere il regime fiscale più vantaggioso: ci sono diverse opzioni per quanto riguarda il regime fiscale da applicare alle proprie attività lavorative. Ad esempio, si può scegliere tra il regime ordinario, il regime dei minimi o il regime forfettario. Valutare qual è il regime fiscale più adeguato alla propria situazione può consentire di ottenere un risparmio sull’imposta dovuta.

6 – Utilizzare il bonus fiscale per la riqualificazione energetica: se si effettuano interventi di riqualificazione energetica sulla propria abitazione, è possibile beneficiare di un bonus fiscale che prevede una detrazione del 50% della spesa sostenuta. Per ottenere il massimo beneficio dal bonus fiscale, è importante conservare tutte le fatture e i documenti che attestano gli interventi effettuati.

7 – Scegliere un professionista che possa affiancarvi in tutto il percorso o approfittare delle nostre consulenze online per qualsiasi dubbio o richiesta e iscrivervi alla nostra newsletter che vi terrà aggiornati su tutte le novità in materia fiscale e del lavoro.

Hai bisogno di una consulenza?

Contatti

040 2335809

matteo@studiocernigoi.it

Via Fabio Severo 8, Trieste

Hai bisogno di una consulenza?

Contattaci al telefono, via mail o tramite il nostro form sul sito e fisseremo un incontro nelle modalità che preferisci, dal vivo o online. Saremo lieti di aiutarti.

Contattaci